Immagine di sfondo
AZIENDA AGRICOLA SOLSTELLA
La Storia del nostro Vivaio
Vivaio 1
Nel 1980 inizia l'avventura di una coppia (lui architetto, lei insegnante) amante del verde che, dopo avere restaurato la loro abitazione, decidono di ristrutturare anche il giardino e il vecchio parco. La parte antistante la casa è di circa 1000mq. ma l'intera proprietà è più di un ettaro.
Con il trascorrere degli anni tutto è divenuto un bosco di rovi con qualche enorme pianta di Lauro Ceraso, Ligustrum, Liriodendro, Tiglio, Magnolie, Ginko biloba, Chamaerops, cespugli di Azalee e vecchie Camelie Japoniche. Nel terreno che digrada verso il Lago di Monate, si ritrovano alcune panchine, scalette di sasso e piccole aree pianeggianti.

La prima esigenza è ripulire, diserbare e formare dei terrazzamenti per piantare qualche cespuglio e qualche pianta. A poco, a poco acquistando piante di piccole dimensioni (per decidere la collocazione ed allevarle con cura) si incomincia il lavoro che continua anche oggi. Nel 1984 arrivano le prime talee di Camellie dal vivaio Hillebrand (120, 10 per ogni varietà, tutte rigorosamente nomenclate) con la speranza che qualcuna sopravviva e possa far rivivere il parco.

Vivaio 2
Si Parte!!! Nel 1985 arrivano altre 12 varietà di talee di Camelie ed ha così inizio la storia e la vita di questo giardino-vivaio. Alla coltivazione delle Camelie si unisce anche quella dei Rododendri, delle Magnolie, dei Cornus, degli Aceri e di altre essenze. Le piante si collocano, vegetano molto bene, si zollano si trapiantano, si cerca di accostarle tra loro osservando la posizione, l'esposizione, le colorazioni, i tempi di fioritura e così si creano dei giardini-vivai arricchiti da vie e vasche d'acqua contornate da essenze perenni, piccoli giardini rocciosi vialetti romantici, pergolati; ecco. giardini all'interno del parco.

A questo punto diventa un vero lavoro a tempo pieno; la moglie lascia la Scuola e si dedica interamente all'attività del florovivaismo. La passione per la riproduzione e la conoscenza soprattutto del genere Camellia è sempre più grande il numero delle piante coltivate è aumentato enormemente, si va alla ricerca di varietà particolari partecipando a corsi e a mostre in Italia e all'estero. Le specie e le varietà vengono selezionate per le loro qualità botaniche e la loro rarità.

Le piante sono tutte nomenclate, vengono coltivate in piena terra, regolarmente zollate e trapiantate diverse volte, potate per essere formate nel migliore dei modi e l'apparato radicale è controllato particolarmente per assicurare un ottimo sviluppo in vista della futura collocazione.

Ormai i 10.000 metri non bastano più, si aggiungono altre aree che vengono piantumate come vivai. Tutte le piante vengono coltivate per diversi anni e vengono zollate e trapiantate ogni 2/3 anni per poter essere trasferite come "gioielli".
Oggi l'azienda florovivaistica Solstella è un vivaio di ESEMPLARI, piante di grandi DIMENSIONI.
Azienda Agricola Solstella di Vitaliana Del Sole   -   P.iva 01742180126   -   solstella@alice.it